Con Clairin World Championship i rhum haitiani incontrano il mondo della mixology in una competition dedicata allo spirito ancestrale di Haiti

Ritorna una delle bartender competition più ‘spirituali’! Nasce proprio dallo spirito dell’isola la volontà di intrecciare la cultura e l’anima di Haiti con la sensibilità della mixology internazionale.

La nuova edizione presenta una novità nel percorso che porterà a decretare il vincitore assoluto: un web contest, una finale europea a Parigi e una finale internazionale ad Haiti. Lo scopo è quello di far conoscere e valorizzare i Clairin e il vero soul haitiano: la naturalità, l’essenzialità, l’esuberanza, la gioia.

I rhum che dovranno essere utilizzati saranno il Clairin Sajous, il Clairin Vaval e il Clairin Casimir: tre rhum, tre uomini, tre produzioni artigianali caratterizzate dall’utilizzo di varietà di canna originarie, agricoltura organica, fermentazioni spontanee, distillazioni “arcaiche” e nessuna filtrazione. Per assaporare il vero spirito ancestrale dell’isola.

post0202Partecipare è molto semplice: per accedere al web contest i partecipanti devono proporre entro il 6 marzo una ricetta o un serve riprendendone la preparazione in un breve video che dovrà contenere anche uno speech in cui ciascuno dovrà spiegare ciò che ha colto dello spirito di Haiti e che cosa significa lavorare con i Clairin. L’aspetto social della competition è il primo passo: i video, infatti dovranno essere postati sulla pagina Facebook personale o sulla pagina del proprio bar, mirando a prendere il massimo numero di like. La valutazione delle ricette avverrà poi seguendo tre criteri: numero di like ottenuti dal video su Facebook, valutazione di una giuria interna La Maison du Whisky e valutazione di una giuria interna Velier. Nel pieno rispetto dello spirito haitiano è stato ovviamente richiesto di non utilizzare le tecniche innovative oggi in utilizzo al bar come sferificazioni, affumicature e simili.

I candidati migliori accederanno alla finale europea che si terrà a Parigi a fine marzo e il vincitore volerà ad Haiti dove, dopo un tour di una settimana tra distillerie sperdute e piantagioni di canna da zucchero, si terrà la fase finale della competition con la partecipazione di bartender di fama internazionale.

Per maggiori informazioni visita il sito dedicato o segui la pagina Facebook Clairin The Spirit of Haiti

The Spirit of Haiti

fb_icon_325x325

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata