COFFEE MIXOLOGY, UN BALZO VERSO RUM E WHISKY
AZIENDE, GUEST INTERNAZIONALI E PROFESSIONISTI DEL MONDO BEVERAGE PROTAGONISTI A MILANO: IL CAFFÈ COME CHIAVE DI LETTURA NELLA MIXOLOGY

Sugarcane Experience e Malt&Grain Experience ancora insieme, per il terzo anno consecutivo: lo spazio di Via Watt a Milano è stato il punto di riferimento per un intero settore nelle due giornate di Domenica 28 e Lunedì 29 Ottobre. È qui che il mondo beverage si è riunito ancora una volta in occasione di theRUMday e theWHISKYday.

I due eventi dedicati al mondo del rum e del whisky sono ormai un punto di riferimento imprescindibile a livello italiano, portando nel nostro paese grandi brand da tutto il mondo. Dalla produzione alla vendita, dalla conoscenza approfondita delle materie prime all’utilizzo lavorativo nei cocktail bar: un format, quello delle Experience targate Bartender.it, che richiama l’attenzione tanto della bar industry quanto degli appassionati, portando nel capoluogo lombardo un pubblico ben conscio di trovare risposte all’altezza delle aspettative.

In questo contesto si è inserito Coffee Mixology, il format by Bartender.it che rende il caffè un vero protagonista in miscelazione, valorizzando la materia prima grazie all’accompagnamento con tutti i distillati presenti sul mercato. Il profilo del caffè, o meglio “dei caffè”, è stato un fattore decisivo nella costruzione dei cocktail: ecco che, partendo dalla scelta dell’origine e della lavorazione, si è arrivati a selezionare l’ingrediente in una maniera più attenta.

Coffee Mixology ha preso vita in un bar-caffetteria, in cui il caffè è stato declinato con esempi di miscelazione e abbinamenti differenti, proprio a partire da un dialogo con rum e whisky.

La due giorni di Milano è stata realizzata con la collaborazione della coffee specialist Rossella Musarra e di Francesco Sanapo, uno dei massimi esperti baristi italiani e partner dell’iniziativa, che per questa occasione ha avuto come sponsor tecnico il Gruppo Cimbali (con il brand Faema, che ha dotato l’evento di una macchina Faema E71E).

Nonostante la calamità naturale che ha colpito Milano e tutta l’Italia con l’allerta della protezione civile, sono state 2016 le persone che hanno trovato un porto sicuro per corroborarsi con 275 distillati, tra rum e whisky, accomodati, oltre che agli stand dei 105 brand presenti, in una delle 14 masterclasses tra Seminar Room e Main Stage.

Coffee Mixology ha dunque portato una ventata di novità, rendendo il caffè un vero protagonista in miscelazione, valorizzando la materia prima grazie all’accompagnamento con i distillati di canna da zucchero, malto e grano.

Appuntamento al 2019 con tutti gli eventi Bartender.it!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata