Poker d’assi per Baritalia! Quattro ospiti pescati dal mazzo della miscelazione internazionale e dal mondo dell’ospitalità. 

La seconda tappa del laboratorio itinerante di ricerca dedicato alla miscelazione e al food promosso da Bargiornale, sbarca a Catania.

Format collaudato, format ovviamente confermato con nuovi temi di confronto. Come ormai noto, il focus dell’edizione del 2017 è l’aperitivo, campo di battaglia della sfida a squadre in collaborazione con Campari Academy, Cortese, Fabbri 1905, Gancia, Lucano, Martini, Ron Diplomatico, Roner e Turin Vermouth. I team in gara, guidati dai rispettivi maestri cerimonieri, dovranno cimentarsi nell’elaborazione di un twist su un classico, un cocktail d’asporto (compresa l’ideazione del contenitore adatto) e un aperitivo originale accompagnato dal suo side preparato espresso.

Sul palco, oltre alle esibizioni dei team, le masterclass tenute da tre figure di spicco del mondo della miscelazione internazionale. Ad aprire il sipario, dal Bar BenFiddich di Tokyo, Hiroyasu Kayama, maestro della miscelazione contemporenea giapponese con la sua masterclass ‘Miscelazione d’avanguardia in Giappone con spezie ed erbe aromatiche’. Gabriele Manfredi, head bartender dell’Oriole di Londra, best new cocktail bar 2016 al Tales of The Cocktails di New Orleans, svelerà ‘Il segreto dell’Oriole: come nasce una drink list di successo’. A chiudere le masterclass di Baritalia ‘Un laboratorio al servizio del bar: cocktail invecchiati e premiscelati’ tenuto da Tony Conigliaro della The Drink Factory di Londra, già proprietario e ideatore di due dei 50 migliori bar al mondo, 69 Colebrooke Row e Bar Termini, e dell’Untitled, una delle novità londinesi dell’anno.

Nella piazza di Baritalia open bar con degustazione gratuita di signature cocktail e premium spirit.

Come sempre, l’ingresso libero fino ad esaurimento posti previa registrazione.

Appuntamento quindi a lunedì 3 aprile al Land – La Nuova Dogana in Via Dusmet 2 a Catania.

Per ulteriori informazioni www.bargiornale.it

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata