APERITIVI&CO EXPERIENCE ALLA CONQUISTA DI BOLOGNA

Il più importante evento trade dedicato al mondo di aperitivi, digestivi e corroboranti fa di nuovo centro: dai grandi vermouth all’immensa tradizione liquoristica italiana e internazionale, il viaggio attraverso il buon bere nostrano ha appassionato e coinvolto anche il pubblico di Fico Eataly World 

Aperitivi&Co Experience è l’appuntamento annuale firmato Bartender.it che riunisce i concetti cardine del bar all’italiana, mettendoli a disposizione di bartender e professionisti Horeca. Degustazioni gratuite, cocktail bar e seminari tematici sono le tappe di un viaggio alla (ri)scoperta di un mondo variegato, fatto di liquori, vermouth, amari, bitter, cordiali, creme, elisir: l’expertise italiana – in continuo dialogo con i prodotti stranieri – è stata assoluta protagonista della due giorni bolognese.

Se le tendenze di una “Milano dell’Aperitivo” avevano reso la città meneghina riferimento e traino sia lato commerciale che lato consumer, in questa quinta edizione di Aperitivi&Co Experience Bologna, cuore pulsante del comparto food&beverage dell’intero Stivale, si è interessata al rito dell’aperitivo attraverso la miscelazione dei grandi prodotti – italiani e non – con assoluta dedizione e partecipazione. L’edizione 2018 ha coinvolto 46 aziende, 68 espositori, 115 brand e più di 200 etichette, con un’affluenza di pubblico che ha dimostrato quanto i bartender di tutta Italia abbiano risposto bene allo stimolo di una realtà cittadina nuova nel suo affacciarsi al mercato, tanto più tramite un palinsesto ormai rodato e consolidato: un altro grande seme piantato in una città che non aveva mai sperimentato un evento di questa portata.

Oltre al vasto spazio espositivo adibito ad area tasting, le guest stars protagoniste dell’evento – personalità di rilievo assoluto nel panorama del bartending internazionale – si sono susseguite sul Main Stage, alternandosi a seminari tematici organizzati dalle aziende. Fra gli ospiti dell’Edizione 2018, direttamente da Londra – capitale mondiale del bere miscelato – non potevano mancare gli italianissimi fuoriclasse Luca Cinalli (Oriole Bar) e Agostino Perrone (The Connaught); di tutto rilievo anche la (prima) partecipazione all’evento di Danilo Lanteri (Scarfes Bar), mentre Roma ha saputo dire ancora una volta la sua nella persona di Leonardo Leuci, del The Jerry Thomas Project; sul palco anche Fulvio Piccinino, grande esperto di prodotti della liquoristica italiana.

Fico Cocktail Bar, il cocktail bar che miscela prodotti esclusivamente italiani all’interno di Fico Italy World, si è dimostrato i luogo ideale in cui testare con mano la qualità del Made in Italy in miscelazione, con una drink list dedicata all’evento; l’adiacente Bottega Liquori e Distillati ha ospitato lo shop ufficiale, che permetterà di acquistare i prodotti assaggiati (e molto altro) lungo tutto il corso dell’anno.

Prossimo appuntamento? “Spirits Experience – Terroir and Districts”: la prima edizione dell’evento trade dedicato ai più grandi distillati, in un percorso fra terre d’origine e denominazioni, si preannuncia irrinunciabile.

E con Aperitivi&Co Experience… Appuntamento al 2019.

RIMANI AGGIORNATO SU
icona-web 4af2db_13d6afcc9baba71ec6bac668b664e534 Come_scaricare_le_foto_e_cancellarsi_da_instagram

GUARDA LA FOTO GALLERY

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata